Il mondo del poker online presenta tanti siti diversi, ognuno con il suo differente bonus: in tutto questo, dunque, che ruolo gioca la licenza AAMS? Si tratta di un’ulteriore variabile che rende, però, ogni sito affiliato preferibile di default. Ma perché? Esistono tanti bookmaker (ovvero i casinò online) sprovvisti di licenza in giro per il web, tra Italia ed estero. Giocare con il denaro, però, senza la giusta regolamentazione è potenzialmente rischioso ed è per tutelare il giocatore che l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato entra (letteralmente) in gioco. Cosa cambia, dunque?

I MIGLIORI BONUS

I siti di poker online con (e senza) licenza AAMS

Ricordiamo brevemente a cosa potreste andare incontro con dei siti sprovvisti di licenza AAMS per il poker online. Se avete letto il nostro precedente articolo sui tipi di bonus, dovreste sapere che in generale le offerte dei bookmaker vi mettono a disposizione dei fondi virtuali da investire nel gioco online. Ricordate anche i “real” bonus senza deposito? Immaginate l’esatto opposto: mille euro da giocare… ma anche mille da maturare prima di poter prelevare. Se volete essere tutelati e al tempo stesso puntare a traguardi meno esigenti, potete mettere a confronto i vari siti su Ladygaming.

Poker online siti licenza AAMS

Non sarebbe però una spiegazione delle nostre se non mettessimo i puntini sulle “i” alla fine. Vogliamo infatti ricordare che non c’è sito che conceda più bonus… o la creazione di più profili se c’è qualche furbetto in cerca di scappatoie. Non a caso, infatti, dopo aver scelto casinò ed offerta i gestori si riservano il diritto di chiedere all’aspirante giocatore i propri documenti. Per quanto la prassi sia a tutti gli effetti irripetibile, però, nulla vieta ad un utente di tentare la fortuna altrove. Non a caso, infatti, i siti nuovi spuntano come funghi: diffidate da quelli sprovvisti di licenza AAMS e datevi alla pazza gioia!